Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it
company logo

Cerca

Piscialandrea PDF Stampa E-mail
Scritto da M.Dolcino   
Giovedì 16 Febbraio 2012 10:48

La "Piscialandrea" è specialità di Oneglia e del suo territorio. La traduzione suonerebbe come "pizza all'Andrea": con riferimento nientemeno che ad Andrea Boria, il più celebre degli onegliesi. Per lui sarebbe stata creata, oppure addirittura "inventata" dal grande ammiraglio. Per altri, invece, il nome deriverebbe più semplicemente da quello di un venditore, e dal suo grido invitante: "Ha la pizza, l'Andrea!"... Ma in tutti i casi è giunta a noi un tantino modificata, visto che allora il pomodoro, originario del Nuovo Mondo, era considerato soltanto una curiosità botanica. Ciò del resto avvenne anche per la pizza napoletana, dapprima senza "pommarola", poi con questa a configurarne soltanto un tipo: ancora nel 1835, Dumas pére scriveva nelle sue memorie di viaggio che "La pizza è all'olio, al lardo, alla sugna, al formaggio, al pomodoro, ai pesciolini".

E al proposito, non si deve credere che l'espressione "pizza all'Andrea" tradisca una sudditanza, una deviazione proprio della pizza per antonomasia: gli arabi chiamavano "pitta" il loro pane piatto e tondo, quindi campani e liguri avrebbero entrambi mutuato da loro il termine: peraltro, si è ormai affermata la tesi di una "geografia della pizza", estesa da Napoli a Marsiglia.


Tratto da:
Le ricette liguri per tutte le occasioni

di Esther e Michelangelo Dolcino
Nuova Editrice Genovese
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.