Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it
company logo

Cerca

Home Storia della cucina ligure A teatro con pentole e sughi
A teatro con pentole e sughi PDF Stampa E-mail
Scritto da M.Dolcino   
Mercoledì 15 Febbraio 2012 07:51

I teatri più aristocratici del settecento genovese erano rappresentati dal «Falcone», in via Balbi e dal «Sant'Agostino», nello stradone omonimo. Come se il divertimento non fosse sufficiente, gli spettatori ne creavano ai supplementare per proprio conto, magari togliendosi il capriccio di arredare i palchi e concedersi spuntini. V'era infatti chi sistemava nella propria porzione di teatro, armadi, tavolini e sgabelli imbottiti, chi vi faceva adattare divisori e chi, addirittura vi cenava. Non accontentandosi di cibi freddi, s'era soliti far trasportare il fuoco dai domestici in appositi scaldini, per procedere ad una normale cottura.

Queste abitudini suscitavano sempre nuove diatribe, specie se qualche incendio richiamava l'attenzione cittadina: massimamente attorno al 1777, quando il fuoco era divampato a Palazzo Ducale e la psicosi delle fiamme aveva preso un po' tutti...

Tratto da “Liguria a Tavola” supplemento de Il Lavoro – 1984
Testo di Michelangelo Dolcino

Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Febbraio 2012 11:11
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.